• Lisa Bonsignori

WEST USA E HAWAII

Aggiornato il: 20 set 2020

Quali sono le tappe fondamentali di un viaggio nell’ovest degli Stati Uniti e qual’è il miglior modo per vederle tutte? Sicuramente con un fly&drive alla scoperta delle meraviglie dei parchi e delle sue città, adatto a coppie che vogliono godersi la loro luna di miele in totale autonomia. Paura di stancarsi troppo alla guida? Il problema non si pone se proseguite il viaggio verso le Hawaii per una settimana all’insegna del mare e del relax. 


Ecco l’itinerario che abbiamo scelto per voi!

Los Angeles La nostra prima tappa è Los Angeles, dove vi consigliamo di trascorrere almeno due notti. Una volta arrivati e ritirata l’auto, potrete dedicare un paio di giorni alla visita delle principali attrazioni della città come la Walk of Fame su Sunset Boulevard, il quartiere di Beverly Hills, gli Universal Studios e la Ocean Front Walk di Santa Monica.

Grand Canyon A circa dieci ore di macchina da Los Angeles troviamo la nostra seconda tappa, il Grand Canyon National Park. E’ possibile dormire una notte a Phoenix per diluire le ore di guida. Dedicate un’intera giornata alla visita della maestosa gola creata dal fiume Colorado, percorrete le strade che la costeggiano fermandoi nei numerosi viewpoints. Non perdetevi la skywalk,una piattaforma di vetro sospesa che vi regalerà uno scenario mozzafiato. Restate a dormire in uno dei lodge nei villaggi alle porte di accesso al parco. 

Lake Powell e Monument Valley  Dopo la visita al Gran Canyon proseguite il vostro viaggio verso la Monument Valley , la distanza è di circa 300 chilometri . Le guglie che si ergono nelle valle sono ormai uno dei più famosi simboli degli Stati Uniti . Al termine della visita percorrete altri 250 chilometri in direzione ovest e raggiungete la cittadina di Page dalla quale potrete visitare il Lake Powell , lago artificiale creato sul fiume Colorado . Restate qua a dormire per una notte. Bryce Canyon Lasciate Page la mattina presto per dirigervi verso nord nel cuore dello Utah . Dopo tre ore arriverete al Bryce Canyon National Park , altra imperdibile tappa del vostro viaggio. Ammirerete i pinnacoli creati dell’erosione delle rocce dovuta agli agenti atmosferici . Trascorrete una notte nei pressi del parco.

Las vegas Dirigetevi a sud verso lo stato del Nevada dove, dopo aver atttraversato lo Zion National Park, vi attende la scintillante Las Vegas. Il contrasto tra natura selvaggia e lo sfarzo di questa città che vi colpirà sicuramente. Vi consigliamo di fermarsi qua almeno due notti, per rilassarvi e divertirti tra i curiosi hotel tematici, i casinò e gli spettacoli organizzati ogni giorno.

Death Valley Ad un paio d’ore da Las Vegas, sul confine tra Nevada e California, troviamo il Death Valley National Park. Decisamente diverso dai parchi visti fin ora, la sua depressione vanta del punto più basso del Nord America. Le temperature sono molto elevate e il paesaggio è desertico, quasi lunare. Percorrete per qualche chilometro la sua gola e restate a dormire una notte nei pressi del parco.

Sequoia e Yosemite Lasciate la valle della morte per attraversare le verdi foreste californiane in direzione Fresno. Incontrerete il Sequoia National Park, dove potrete ammirare il Generale Sherman, l’albero più grande del pianeta. Dormite a Fresno e proseguite verso il Yosemite National Park, dove rimarrete affascinati dalle bellezze naturali della catena muotuosa della Sierra Nevada, torrenti e cascate, alberi giganti, alti dirupi. Restate a dormire in uno dei Lodge del parco per godere della vista spettacolare!

San Francisco A tre ore di distanza dal parco in direzione ovest troviamo l’ultima tappa del viaggio sul continente, la bellissima città di San Francisco. Vi consigliamo di passare qua almeno tre notti, così da poter girare tranquillamente i suoi quartieri con i tipici cablecars, i tram. Immancabile sarà una visita al Golden Gate e ad Alcatraz, isola famosa per aver ospitato il carcer di massima sicurezza.

Hawaii E’ arrivato il momento di concedervi una settimana di meritato riposo! Volate fino all’isola di Ohao, dove vi aspetta la paradisiaca spiaggia di Waikiki, davanti a voi le onde dell’Oceano Pacifico e alle vostre spalle i grattacieli di Honolulu. L’isola è famosa anche per l’attacco alla base statunitense di Pearl Harbor durante la seconda guerra mondiale, visitate il memorial vicino alla città. Non dimenticate di fare un giro nell’entroterra ricco di piantagioni di ananas e per le spiagge del nord, dove si organizzano gare di surf a livello mondiale!




3 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

CUBA