• Lisa Bonsignori

THAILANDIA

Aggiornato il: 20 set 2020

La Thailandia è un paese che ha moltissimo da offrire ma troppo spesso viene utilizzata come estensione mare dopo la visita di altri nazioni. Vogliamo proporvi un itinerario completo per farvela vivere a 360 gradi, scoprendo le bellezze e la varietà di questa affascinante parte di mondo. Consigliamo di dedicare a questo viaggio tra i quindici e i venti giorni, per non lasciare niente di inesplorato!


Bangkok La prima parte del nostro viaggio è un soggiorno nella capitale, Bangkok, di almeno quattro notti. Qua avrete la possibilità di vistare il Palazzo Imperiale e i famosi Templi Buddisti della città accompagnati da una guida per non perdervi i dettagli architettonici e le spiegazioni storiche. In totale autonomia potrete visitare i vari mercati, compresi quelli notturni come quello dei fiori, cenare in ristoranti tipici accompagnati da danze thailandesi e dimostrazioni di cucina, vivere la frenetica vita notturna della città. Da Bangkok si possono effettuare escursioni fuori porta a luoghi iconici come l’imperdibile mercato galleggiante.

Tour del nord da Bangkok a Chang Rai Lasciata la metropoli ci dirigiamo in direzione nord con un tour guidato di almeno cinque notti. Lungo il percorso incontriamo Ayuttaya, l’antica capitale thailandese, con le sue rovine appartenenti alla dinastia Kmer. Proseguendo osserviamo cambiare il paesaggio, passiamo dalle rigogliose foreste agli ambienti rurali. Intanto ci fermiamo ad un campo di lavoro di elefanti e osserviamo come questi vengano utilizzati dalle popolazioni locali, ci addentriamo fino ai villaggi delle tribù e incontriamo le donne giraffa. Raggiungiamo “la rosa del nord”, ovvero la città di Chang Mai, con i suoi 300 templi e il suo artigianato locale, per poi spingerci fino al triangolo d’oro, luogo di incontro tra Birmania Laos e Thailandia. Il nostro tour finisce con la città di Chang Rai, con la visita al famoso tempio bianco.

Phuket Dopo aver scoperto i tesori culturali della Thailandia non ci rimane che dedicare la restante parte del nostro viaggio alle sue isole da sogno. Raggiungiamo la più grande del mare delle Andamane, Phuket, collegata alla terra ferma da un ponte, porta di accesso per tutto l’arcipelago. Da Phuket, ogni giorno potrete navigare alla scoperta di isolotti con barche veloci e long tail, tipiche imbarcazioni di legno. A fare da cornice al mare turchese e alle candite spiagge, faraglioni di roccia calcarea levigati dal vento e dal mare, set di famosi film come le Phi Phi per ”The Beach” e Phing Kan ormai chiamata l’isola di James Bond. Al rientro dalle escursioni vi aspetterà una vivace e frizzante Patong, il centro principale di Phuket, dove non mancheranno ristoranti, locali e feste sulla spiaggia.




0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

CUBA