• Lisa Bonsignori

SUDAFRICA

Aggiornato il: 11 ott 2020



Con un fly & drive alla scoperta delle meraviglie del Sudafrica percorrerete le sue strade incontrando paesaggi mozzafiato, osservando gli animali nel loro habitat naturale, vivendo le vivaci città e i tranquilli paesi di mare. Vi proponiamo un viaggio di due settimane per entrare nello spirito del paese e scoprirne gli aspetti principali.

Cape Town La prima tappa del nostro viaggio è Cape Town, dove vi consigliamo di trascorrere almeno tre notti. E’ una città coloniale con una suggestiva posizione poiché è circondata da montagne da un lato e bagnata dall’oceano dall’altro. Visitate il suo centro storico e cenate in uno dei ristoranti del Waterfront, passeggiate sulla sua spiaggia dove ogni giorno giovani surfisti si ritrovano per cavalcare insieme le onde. Cape Town inoltre è il perfetto punto di partenza per escursioni bellissime. Con il tour della penisola raggiungete il Capo di Buona Speranza, dove vedrete da vicino pinguini e foche. Arrivando in cima alla Table Mountain con una funivia, ammirerete il meraviglioso panorama della città dall’alto. Dal paese di Hermanus, potrete imbarcarvi per l’avvistamento delle balene!

Garden Route  La Garden Route è una suggestiva strada costiera che, partendo da Cape Town e terminando nella città di Port Elisabeth, attraversa passaggi ed ecosistemi diversissimi tra loro. Trascorrete la prima notte a Oudshoorn, dove potrete visitare un allevamento di struzzi. Il giorno successivo proseguite sulla costa e fermatevi a Knaysna per una minicrociera sulla laguna e poi raggiungete il paese di Plettenberg Bay dove restare a dormire. Qua avrete la possibilità di vedere da vicino gli elefanti dell’Elephant Sanctuary, accudirli e darli da mangiare! Prima di raggiungere Port Elizabeth per l’ultima notte sulla costa fermatevi per una visita alla foresta Tzitzikamma, detta anche il giardino della Garden Route.

Mpumalanga e Kruger National Park Lasciate la costa e raggiungete con un volo la città di Johannesburg, nel cuore del paese. Da qua con una macchina recatevi nella zona di Mpumalanga. Trascorrete una notte vicino al Blyde River Canyon, vi regalerà una vista spettacolare. Dirigetevi poi verso il Kruger National Park e fermatevi in una delle numerose riserve private che costeggiano il parco. Soggiornare in una riserva privata sarà un’esperienza indimenticabile per voi, in quanto vi offrirà la possibilità di fare fotosafari in 4×4 all’alba e al tramonto accompagnati da esperti rangers sulle tracce dei big five e degli altri animali della savana, uscendo dai percorsi tracciati e addentrandosi nella foresta. Nel resto delle vostre giornate potrete dedicarvi al relax all’interno dei lodge, strutture arredate con eleganza ma in perfetta armonia con la natura circostante. Suggestive piscine con vista su bush, ottima cucina, spettacoli folcloristici con danze locali per intrattenervi, centri benessere; tutto quello che vi serve per rendere perfetta la vostra vacanza.

Johannesburg Dopo aver trascorso tre giorni nella savana, fate rientro nella città di Johannesburg, per passare un’ultima notte prima di tornare a casa. Qua potrete assaporare lo stile di vita dei sudafricani, visitando sobborghi e mercati. Sarà anche l’occasione per fare un po’ di shopping di artigianato locale!

Vi abbiamo incuriosito parlando Sudafrica? Allora proseguite la lettura con il nostro articolo sul Kenya! Avete ancora una settimana a disposizione? Chiedeteci quale isola dell’Oceano Indiano fa al vostro caso!

0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

CUBA